Archivio Comunicati
Notizia n. 2038 del 06/12/2019

MONTAGNA. NOTIFICATO DECRETO CHE IMPONE VINCOLI NELL’AREA TRA IL COMELICO E LA VAL D’ANSIEI (BL). ZAIA, “PRESCRIZIONI E LIMITAZIONI SENZA CONOSCERE IL TERRITORIO. RICORREREMO”

06/dic/2019 | MONTAGNA. NOTIFICATO DECRETO CHE IMPONE VINCOLI NELL’AREA TRA IL COMELICO E LA VAL D’ANSIEI (BL). ZAIA, “PRESCRIZIONI E LIMITAZIONI SENZA CONOSCERE IL TERRITORIO. RICORREREMO”

Notizia n. 2033 del 06/12/2019

ZAIA LUNEDI’ 9 DICEMBRE ALLE 11.30 AD ASSEMBLEA PRESIDENTI CONFCOMMERCIO VERONA

06/dic/2019 | ZAIA LUNEDI’ 9 DICEMBRE ALLE 11.30 AD ASSEMBLEA PRESIDENTI CONFCOMMERCIO VERONA

Notizia n. 2028 del 06/12/2019

DELEGAZIONE VENETA A XI’AN: ASSESSORE PAN “IN CINA PER SVILUPPARE RAPPORTI VIRTUOSI E FRUTTUOSI IN VARI SETTORI TRA CUI CITTA’ MURATE E AGRICOLTURA”

06/dic/2019 | DELEGAZIONE VENETA A XI’AN: ASSESSORE PAN “IN CINA PER SVILUPPARE RAPPORTI VIRTUOSI E FRUTTUOSI IN VARI SETTORI TRA CUI CITTA’ MURATE E AGRICOLTURA”

Notizia n. 2010 del 04/12/2019

DOMANI ZAIA IN VATICANO PER INAUGURAZIONE PRESEPI E ACCENSIONE ALBERO DI NATALE.

04/dic/2019 | DOMANI ZAIA IN VATICANO PER INAUGURAZIONE PRESEPI E ACCENSIONE ALBERO DI NATALE.

Notizia n. 2006 del 04/12/2019

SANITA’. ONCOLOGIA; LANZARIN, “OK A NUOVA DOTAZIONE ORGANICO DELLO IOV CON 23,9 MILIONI DI SPESA. CRESCE LA RICHIESTA, DEVE CRESCERE IL PERSONALE”

04/dic/2019 | SANITA’. ONCOLOGIA; LANZARIN, “OK A NUOVA DOTAZIONE ORGANICO DELLO IOV CON 23,9 MILIONI DI SPESA. CRESCE LA RICHIESTA, DEVE CRESCERE IL PERSONALE”

ASSESSORE DONAZZAN IN ISRAELE CON DELEGAZIONE ITALIANA OSPITE DEL SINDACO DI MODI'IN-MACCABIM-RE'UT, CITTÀ DELL’APPRENDIMENTO CONTINUATIVO

Comunicato stampa N° 1828 del 10/11/2019
 (AVN) Venezia, 10 novembre 2019
 
L’assessore al lavoro e all’istruzione della Regione del Veneto, Elena Donazzan, è in questi giorni in Israele con una delegazione italiana per una visita promossa nell’ambito del  Progetto Unesco “Learning Cities”, rete per le città che apprendono e che promuovono e diffondono la cultura dell’apprendimento continuativo.
 
“Particolarmente interessante – spiega Donazzan – è stato l’incontro con Habi Bibas, presidente di un organismo politico che riunisce tutte le città israeliane, sindaco di   Modi'in-Maccabim-Re'ut, una moderna realtà vicina a Tel Aviv, programma dal nulla, studiata e pensata per attirare intelligenze e giovani. Un centro di centomila abitanti, con un’età media 32 anni, di cui il 50 per cento possiede una laurea”.
 
“Per noi che siamo ‘a caccia’ di buone pratiche – ha rilevato l’assessore veneto – al fine di dotarci di un modello efficiente di servizi per l’apprendimento continuo, è stata una visita molto istruttiva, ma anche l’occasione per ribadire il forte legame che unisce Venezia e il Veneto a Israele. Legami anche dal punto di vista commerciale, tanto che i nostri imprenditori sono, con i loro prodotti, i più importanti ambasciatori veneti in questa terra”.  
 
“Sono rimasta favorevolmente colpita dal fatto che la famiglia, prima ancora che l’individuo, sia al centro della programmazione dello sviluppo in questa città – ha aggiunto Donazzan –. Qui l’apprendimento deve essere di comunità e principalmente avere come soggetto attivo la famiglia, cosa che da noi non avviene”.
 
L’assessore Donazzan, infine, ha molto apprezzato le valutazioni del sindaco sul servizio militare in Israele: “Lo ha definito un ulteriore passaggio di apprendimento per il quale molto giovani diventano classe dirigente e ufficiali della riserva, capaci di vivere il volontariato quando finiscono il proprio servizio obbligatorio”.
 


Data ultimo aggiornamento: 10/11/2019

relazioni internazionali elena donazzan istruzione