Archivio Comunicati
Notizia n. 1196 del 22/07/2019

AUTONOMIA. PRECISAZIONE DEL PROFESSOR ANDREA GIOVANARDI DELLA DELEGAZIONE TRATTANTE DELLA REGIONE VENETO

22/lug/2019 | AUTONOMIA. PRECISAZIONE DEL PROFESSOR ANDREA GIOVANARDI DELLA DELEGAZIONE TRATTANTE DELLA REGIONE VENETO

Notizia n. 1195 del 22/07/2019

“PONTE DI BOARA PISANI, NON C’E’ RISCHIO CHIUSURA. CANTIERI APERTI IN PRIMAVERA 2020”. INCONTRO TRA REGIONE, SINDACI E ANAS, PRESENTI ASSESSORI DE BERTI E CORAZZARI

22/lug/2019 | “PONTE DI BOARA PISANI, NON C’E’ RISCHIO CHIUSURA. CANTIERI APERTI IN PRIMAVERA 2020”. INCONTRO TRA REGIONE, SINDACI E ANAS, PRESENTI ASSESSORI DE BERTI E CORAZZARI

Notizia n. 1194 del 22/07/2019

AMBIENTE. ASSESSORE BOTTACIN REPLICA A CONSIGLIERE SINIGAGLIA “LA REGIONE SA GESTIRE TEMI AMBIENTALI. CON L’AUTONOMIA I LIMITI PFAS SAREBBERO ZERO SENZA RICORSI”

22/lug/2019 | AMBIENTE. ASSESSORE BOTTACIN REPLICA A CONSIGLIERE SINIGAGLIA LA REGIONE SA GESTIRE TEMI AMBIENTALI. CON L’AUTONOMIA I LIMITI PFAS SAREBBERO ZERO SENZA RICORSI

Notizia n. 1193 del 22/07/2019

SPIAGGE SICURE. IL GRAZIE DI ZAIA A SALVINI, “IL RISPETTO DELLA LEGALITA’ SUI LITORALI È VITALE PER IL NOSTRO TURISMO”

22/lug/2019 | SPIAGGE SICURE. IL GRAZIE DI ZAIA A SALVINI, “IL RISPETTO DELLA LEGALITA’ SUI LITORALI È VITALE PER IL NOSTRO TURISMO”

Notizia n. 1192 del 22/07/2019

DIFESA DEL SUOLO. IN AVVIO LAVORI SUL TORRENTE MAE’ IN VAL DI ZOLDO. L’ASSESSORE BOTTACIN, “RIDARE PIENA EFFICIENZA ALLE OPERE DANNEGGIATE”

22/lug/2019 | DIFESA DEL SUOLO. IN AVVIO LAVORI SUL TORRENTE MAE’ IN VAL DI ZOLDO. L’ASSESSORE BOTTACIN RIDARE PIENA EFFICIENZA ALLE OPERE DANNEGGIATE

DIFESA DEL SUOLO. A ROSOLINA (RO) AL VIA CANTIERE DA 400MILA EURO. L’ASSESSORE “TANTE MANUTENZIONI PER GARANTIRE ALTO IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL TERRITORIO”

Comunicato stampa N° 764 del 15/05/2019
 (AVN) – Venezia, 15 maggio 2019
 
Al via oggi un nuovo cantiere che prevede la sistemazione della chiavica “Cannelle che pesca” ricadente lungo gli argini di prima difesa a mare in territorio comunale di Rosolina (Rovigo).
 
“Il manufatto, risalente agli anni Sessanta - spiega l’Assessore regionale alla Difesa del Suolo -, risultava in cattive condizioni di conservazione, in particolare relativamente a diverse parti delle superfici in cemento armato". I gargami su cui scorrono le paratoie si mostrano in parte occlusi o danneggiati, senza un profilo definito che impedisca un’ermetica chiusura delle paratoie stesse, ancora sollevate da rudimentali sistemi a carrucola. “Le lavorazioni di rinforzo e ristrutturazione previste - dettaglia l'assessore – servono ad ottimizzare le condizioni generali dell’opera, migliorarne la funzionalità e la sicurezza, come ambiente di lavoro e sotto il profilo idraulico”.
 
I lavori previsti consistono nella messa in asciutto della chiavica con fornitura e posa di palancole tipo “Larssen”; pulizia della canna e ripresa dei getti e dei ferri riguardanti tutta la struttura; rinforzo delle spalle del manufatto con costruzione di nuovi gargami in cemento armato; posizionamento di paratoie in acciaio AISI 316L e relativi elementi di manovra; fornitura e posa di carpenteria metallica in acciaio per favorire l’accesso alla chiavica e agevolare le manovre in sicurezza delle paratoie e panconi.
 
“Nell’ambito degli interventi secondari - sottolinea l'assessore - è altresì prevista la ricostruzione dell’arginatura a mare limitrofa alla chiavica e la sistemazione dei pennelli danneggiati dalle mareggiate che proteggono il bacino del manufatto. È inoltre prevista la realizzazione di dispositivi di protezione (per l’accesso e manovre in sicurezza) sulle chiaviche “Gorgo Segà” e “Casone Segà”, insistenti a poca distanza dal manufatto”. “Si tratta di uno dei tanti interventi di manutenzione al via con la bella stagione – conclude l’assessore - per il quale abbiamo impegnato 400mila euro e con il quale puntiamo a mantenere sempre alta la sicurezza del territorio”. 
La conclusione dei lavori è prevista entro la stagione autunnale.


Data ultimo aggiornamento: 15/05/2019

difesa del suolo gianpaolo bottacin